Home Page

undefined
undefinedundefined

Oratorio Vandoni

Bellinzago Novarese

L’Oratorio Vandoni è il luogo della comunità dedicato soprattutto, ma non solo, ai giovani, all’interno del quale si vive un’importante fetta della vita della Parrocchia di San Clemente in Bellinzago Novarese.

Figure di riferimento per quanto riguarda l’ambito spirituale, di coordinamento delle attività e dei cammini educativi e di raccordo con la comunità ecclesiale parrocchiale e diocesana, sono i sacerdoti nominati dal Vescovo: il Parroco e il Vicario parrocchiale. Nell’ambito del contesto sopra descritto, le linee guida dei cammini di educazione alla fede dei singoli gruppi presenti in Oratorio e le iniziative ritenute idonee ai fini educativi dello stesso sono elaborate dal Vicario parrocchiale col supporto dei coordinatori dei gruppi presenti in Oratorio e del personale laico.

L’Oratorio Vandoni per quanto concerne l’aspetto giuridico è dotato di un’Associazione di Promozione Sociale Ente del Terzo Settore, affiliata all’Associazione Nazionale San Paolo Italia, che raccoglie la maggior parte degli Oratori italiani ai fini di una tutela legale. L’Associazione è dotata di un Consiglio Direttivo i cui membri vengono eletti dai soci e che ha il compito di gestire le attività dell’Oratorio dal punto di vista funzionale ed economico, rimandando alle competenze della Comunità Parrocchiale ciò che concerne l’educazione alla fede. Per un approfondimento si rimanda allo Statuto.

Per facilitare la comprensione dell’azione educativa che l’Oratorio Vandoni si prefigge di realizzare, si definiscono le seguenti aree di attività che sono descritte nelle specifiche sezioni:


Restare uniti con lo Spirito
Avvisi della Settimana Santa
#facciamocircolareilbello #cirivediamoinoratorio
#chiciseparera #diocesinovara

LA CONFESSIONE: LE PAROLE DEL PAPA

“Ma, padre, dove posso trovare un sacerdote, un confessore, perché non si può uscire da casa? E io voglio fare la pace con il Signore, io voglio che Lui mi abbracci, che il mio papà mi abbracci… Come posso fare se non trovo sacerdoti?” Tu fai quello che dice il Catechismo». «È molto chiaro: se tu non trovi un sacerdote per confessarti – ha spiegato il Pontefice – parla con Dio, è tuo Padre, e digli la verità: “Signore ho combinato questo, questo, questo… Scusami”, e chiedigli perdono con tutto il cuore, con l’Atto di Dolore e promettigli: “Dopo mi confesserò, ma perdonami adesso”. E subito, tornerai alla grazia di Dio. Tu stesso puoi avvicinarti, come ci insegna il Catechismo, al perdono di Dio senza avere alla mano un sacerdote. Pensate voi: è il momento!  E questo è il momento giusto, il momento opportuno. Un Atto di Dolore ben fatto, e così la nostra anima diventerà bianca come la neve». Papa Francesco si riferisce ai numeri 1451 e 1452 del Catechismo della Chiesa cattolica.


Oratorio Vandoni sui social

Contatti e orari

Informativa per il trattamento dei dati personaliInformativa per il trattamento dei dati personali minori

2020-04-12T00:00:00

  giorni

  ore  minuti  secondi

fino a

Pasqua